Esplorando i sentieri di Santorini

ημεροβιγλι σαντορινη αξιοθεατα - Aeolos Studios & Suites
Le gemme nascoste di Santorini
7 Gennaio 2020

Sia che stiate seguendo i passi della caldera, l’escursionismo è il modo perfetto per arrivare, alla fine della giornata, alle piccole cappelle di Santorini, ai villaggi a forma di zollette di zucchero e alle vedute che rimarranno con voi per il resto del

Sarebbe così facile rimanere incantati dalla bellezza imbiancata e dal fascino raffinato di Santorini. Ma se volete davvero sviluppare una relazione intima con un’isola che è diventata una leggenda internazionale, dovete indossare un paio di scarpe ed esplorare i suoi sentieri escursionistici.

Potrete tracciare la famosa caldera di Santorini, dalla capitale dell’isola, Fira, fino a Oia, nel punto nord-occidentale. C’è un balcone con vista sulla via del Mar Egeo, con piccoli villaggi e una vista diretta sulla vita dell’isola.

Oppure potete seguire il sentiero dal villaggio di Pyrgos, perfetto per le immagini, fino alla punta di Santorini con una vista a 360 gradi davvero stupefacente dell’isola e del mare, scendendo nell’antica Thira, conosciuta per la prima volta dai coloni dorici del IX secolo a.C. Il sentiero sembra, in parte, come se fosse stato scolpito nella pietra.

Nonostante il panorama sulla scogliera di Santorini, le passeggiate non sono impegnative. Potrete unirvi a un gruppo e conoscere meglio la lunga storia dell’isola e la sua ricca topografia oppure scoprire da soli i sentieri. Ad ogni modo, andrete via con un’emozione che non ti aspettavi.

Source: https://www.discovergreece.com/